Scienza
Corbellini Gilberto
Storia della sperimentazione in biologia e medicina
12,00 €
Escluse spese di spedizione

Autore: Corbellini Gilberto
Area tematica: Scienza
Anno di pubblicazione: 2013
ISBN versione cartacea: 9788812001477
Numero pagine: 267
Brossura

Questo volume inquadra i tempi e i modi che hanno visto l’affermarsi del metodo sperimentale nelle scienze della vita e della salute: dalla scoperta della circolazione del sangue alle ricerche sulle funzioni fisiche, chimiche e cellulari dei sistemi viventi, nonché sulle cause delle malattie.





Corbellini Gilberto ( Autore )

Docente di storia della medicina e bioetica alla Sapienza Università di Roma, è autore di numerosi articoli e diversi libri, tra cui:

- Le grammatiche del vivente
- Storia della biologia e della medicina molecolare (Roma, 1999)
- Breve storia delle idee di salute e malattia (Roma, 2004)
- Perché gli scienziati non sono pericolosi (Milano, 2008)
- Scienza, quindi democrazia (Torino, 2011).

Università di Roma La Sapienza

L’uso del metodo sperimentale costituisce il principale tratto epistemologico della scienza moderna.

Lo studio sperimentale dei viventi è avanzato scientificamente in modo meno rapido, rispetto al mondo inanimato, per le difficoltà e i ritardi delle conoscenze teoriche utili a impostare le domande scientifiche pertinenti.

Questo volume inquadra i tempi e i modi che hanno visto l’affermarsi del metodo sperimentale nelle scienze della vita e della salute: dalla scoperta della circolazione del sangue alle ricerche sulle funzioni fisiche, chimiche e cellulari dei sistemi viventi, nonché sulle cause delle malattie.

Anche le dimensioni metodologiche e i risvolti etici della sperimentazione vengono inquadrati storicamente.