Scienza
Corbellini Gilberto
Dal giuramento ippocratico alla bioetica
12,00 €
Escluse spese di spedizione

Autore: Corbellini Gilberto
Area tematica: Scienza
Anno di pubblicazione: 2013
ISBN versione cartacea: 9788812001446
Numero pagine: 191
Brossura

Questo volume ripercorre l’evoluzione dell’etica medica, dai valori condivisi dai medici antichi, passando attraverso le elaborazioni religiose medievali, per arrivare alla costruzione di una deontologia medica socialmente influente, che entra in crisi con l’affermarsi del metodo sperimentale in medicina e la scoperta degli abusi e delle discriminazioni che minacciano le basi fiduciarie del rapporto medico-paziente.

Corbellini Gilberto ( Autore )

Docente di storia della medicina e bioetica alla Sapienza Università di Roma, è autore di numerosi articoli e diversi libri, tra cui:

- Le grammatiche del vivente
- Storia della biologia e della medicina molecolare (Roma, 1999)
- Breve storia delle idee di salute e malattia (Roma, 2004)
- Perché gli scienziati non sono pericolosi (Milano, 2008)
- Scienza, quindi democrazia (Torino, 2011).

Università di Roma La Sapienza

La transizione dall’etica medica, di tradizione ippocratica e di impianto paternalistico, alla bioetica, dove risulta accentuato il rispetto per il paziente e la sua capacità di autodeterminazione, costituisce uno dei fatti, allo stesso tempo sociale, culturale e politico, più significativi della seconda metà del Novecento.

Questo volume ripercorre l’evoluzione dell’etica medica, dai valori condivisi dai medici antichi, passando attraverso le elaborazioni religiose medievali, per arrivare alla costruzione di una deontologia medica socialmente influente, che entra in crisi con l’affermarsi del metodo sperimentale in medicina e la scoperta degli abusi e delle discriminazioni che minacciano le basi fiduciarie del rapporto medico-paziente.